Vaccini alle persone fragili, la risoluzione

fragili

Approvati purtroppo soltanto i punti 1 e 2 della risoluzione, mentre la maggioranza ha bocciato premessa e punti 3 e 4.   Proposta di risoluzione alla comunicazione n. 35/XVI Priorità vaccinale per le persone estremamente fragili e disabili gravi: rispettare le disposizioni nazionali?     In attuazione del Piano strategico nazionale per la vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19, adottato con Decreto Ministeriale del 2 gennaio 2021, sono state definite le priorità per la somministrazione dei vaccini tenendo conto delle raccomandazioni internazionale ed europee. Il 10 marzo 2021 sono state per questo pubblicate sulla Gazzetta ufficiale le “Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione” che individua le categorie prioritarie della prima fase …

Leggi →

Tempesta Vaia, un’occasione persa

tempesta-vaia

Con questo titolo, il Consigliere provinciale del Partito Democratico del Trentino Luca Zeni ha depositato oggi una articolata interrogazione che prende le mosse dalla confutazione di alcuni dati della Giunta provinciale sul recupero e la vendita del legname schiantato dalla tempesta “Vaia”. Il Consigliere Zeni affronta lo strategico nodo delle carenti politiche forestali attuali, che non applicano quanto previsto dalla L.P. 11/ 2007 in materia di valorizzazione della filiera foresta-legno, soprattutto per quanto attiene la commercializzazione del legname recuperato dagli schianti. Quest’ultimo infatti, acquistato e lavorato da aziende estere del settore viene poi rivenduto in Italia, con ricavi che potevano essere invece destinati alle nostre imprese boschive, se si fosse …

Leggi →

Patrocinio pubblico o libero foro?

K

PATROCINIO PUBBLICO O LIBERO FORO Le originali interpretazioni del Presidente Kaswalder sul “caso Pruner” Sulla nota vicenda relativa al licenziamento del Segretario particolare del presidente del Consiglio provinciale, fra i molti aspetti critici, colpiscono le risposte via via fornite dal Presidente stesso rispetto alle procedure seguite per l’affido della difesa dell’Istituzione ed al mancato coinvolgimento dell’ Avvocatura dello Stato. Ad una prima interrogazione a risposta immediata, il Presidente Kaswalder ha confusamente sostenuto che la stessa era stata coinvolta e che il patrocinio dell’ Avvocatura dello Stato non sarebbe stato gratuito, una rivelazione questa che, da sola, farebbe venir meno il presupposto stesso del complesso dibattito giuridico sul ricorso, “in primis”, …

Leggi →

Le autonomie locali al centro della politica..

autonomie

“Una poltrona per due o due per una poltrona?”. Quella sorta di furia iconoclasta che sta muovendo, da tempo, la Giunta provinciale nel cancellare o superare tutte le iniziative adottate dai precedenti governi provinciali, ha centrato abilmente l’obiettivo del ridicolo, al punto che il Consigliere provinciale del Partito Democratico del Trentino, Luca Zeni, ha depositato oggi un’interrogazione in proposito. Infatti, con un apposito disegno di legge, la Giunta provinciale vorrebbe istituire l’onorificenza “Trentino onorario”, quale riconoscimento a tutti coloro che promuovono in ogni campo e modo il Trentino. Una bella iniziativa, se non si trattasse della riproposizione pedissequa di quanto già previsto con l’onorificenza dell’ “Aquila di San Venceslao”: stesse …

Leggi →

Perché non si vaccinano i conviventi dei superfragili come prevede lo Stato?

Vaccino

  Interrogazione  Priorità vaccinale per le persone estremamente fragili e disabili gravi: perché criteri diversi rispetto alle disposizioni nazionali? In attuazione del Piano strategico nazionale per la vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19, adottato con Decreto Ministeriale del 2 gennaio 2021, sono state definite le priorità per la somministrazione dei vaccini tenendo conto delle raccomandazioni internazionale ed europee. Il 10 marzo 2021 sono state per questo pubblicate sulla Gazzetta ufficiale le “Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione” che individua le categorie prioritarie della prima fase della campagna vaccinale e le successive categorie di popolazione da vaccinare a seguito dell’aumento delle dosi di vaccini disponibili. L’ordine di priorità delle categorie da vaccinare …

Leggi →

Quale futuro per l’ex Ospedale Villa Rosa a Pergine?

villa rosa

Interrogazione n. Quale futuro per l’ex Ospedale Villa Rosa a Pergine? L’ex ospedale Villa Rosa in località Maso Grillo a Pergine Valsugana ha rappresentato per decenni un riferimento importante per Pergine e per l’Alta Valsugana, anche per un valore simbolico, rispetto ad un polo della riabilitazione riconosciuto non solo in Provincia di Trento. Quell’eredità prosegue nel nuovo presidio ospedaliero, mentre la vecchia struttura è considerata di interesse culturale, ed è da tempo in attesa di poter essere utilizzata e rilanciata, diventando nuovo volano di sviluppo. Negli scorsi mesi la Giunta provinciale ha ipotizzato un utilizzo di tipo socio sanitario, legato all’attività pediatrica della protonterapia a Trento, un’ipotesi che peraltro ha …

Leggi →

Diversificazione produttiva e scelte strategiche

viti

Interrogazione  DIVERSIFICAZIONE PRODUTTIVA E SCELTE STRATEGICHE Il dibattito circa la validità o meno dell’orientamento produttivo monocolturale nell’agricoltura di montagna – orientamento che ha caratterizzato e tutt’ora segna ogni aspetto della filiera agricola nelle valli del Noce – ha posto in evidenza, nel corso del tempo, pregi e limiti. Negli ultimi anni alcune analisi mettono in guardia proprio dai rischi. Va quindi apprezzato lo sforzo di immaginare con anticipo scenari nuovi, che pare muovere le recenti riflessioni pubbliche di alcuni produttori vitivinicoli e frutticoli, in termini di diversificazione delle produzioni agroalimentari, soprattutto in alcune specifiche aree produttive del territorio. Se è indubbio che l’offerta melicola gode ancora di un suo ragguardevole …

Leggi →

L’eredità di Kessler e la nuova urbanistica

pup

  L’EREDITA’ DI KESSLER E LA NUOVA URBANISTICA Nelle scorse settimane si è ampiamente ricordato il trentesimo anniversario della scomparsa di Bruno Kessler, uno dei massimi protagonisti della migliore stagione dell’autonomia speciale. In suo ricordo quindi si sono richiamate le intuizioni di allora – e sulle quali abbiamo fondato parte dello sviluppo territoriale di oggi – in un coro di rimpianti e di riconoscimenti, dal quale non sono stati estranei gli avversari di quegli anni e del presente. In questo momento di memoria collettiva, quasi nessuno ha però sottolineato l’attualità della lezione kessleriana relativamente all’indispensabilità di una pianificazione territoriale, intesa anche come gestione ambientale e come calibratura di una presenza …

Leggi →

Buona Pasqua

foto family

 “Dio.. ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia vita eterna” (Gv 3,16). “Gesù fa capire che il mondo non è la fonte delle definitiva felicità dell’uomo. Anzi, può diventare fonte della sua perdizione. Questo mondo che appare come grande cantiere di conoscenze elaborate dall’uomo, come progresso e civiltà, questo mondo come moderno mezzo di comunicazione, come ordinamento di libertà democratiche senza alcuna limitazione, ebbene questo mondo non è in grado di rendere l’uomo felice. (…) Il mondo non è capace di liberare l’uomo dalla sofferenza, in particolare non è in grado di liberarlo dalla morte. L’intero mondo …

Leggi →

Vaccini e salto della fila

Se il “salto della fila” è più diffuso di quanto si vuol far credere condannando una singola persona, allora la questione diventa molto più seria. Spero che vi sia trasparenza da parte della giunta provinciale, e spero che la stessa fornisca i dati che ho già chiesto, senza risposta, rispetto a quante sono le persone vaccinate fuori dal programma vaccinale. Un cronoprogramma chiaro (anche questa richiesta che faccio da mesi) avrebbe reso molto più lineare e serio il percorso per tutti. il dolomiti

Leggi →
Pagina 3 di 7112345...102030...Ultima »