Festival dello sport, esempio per i giovani

L’Adige (di Luca Zeni, Assessore alla salute, politiche sociali e sport della Provincia Autonoma di Trento) Scegliere il “record” come tema della prima edizione del festival dello sport comportava un rischio. Quello di enfatizzare l’aspetto del campione e un’idea di sport basato sul successo ad ogni costo che non è il modello che il Trentino vuole proporre. Ma questo rischio è stato scongiurato e abbiamo vissuto un clima di festa e gioia per le vie di Trento nei tre giorni del festival. Migliaia di bambini hanno provato nelle piazze tante discipline diverse insieme ad atleti di altissimo livello e i campioni hanno raccontato storie di impegno e fatica, di successi accompagnati …

Leggi →

Punti nascita. Zeni: «Non si può garantire il personale. Già per Cavalese si sta facendo fatica»«Arco? È propaganda»

L’Adige (Luisa Maria Patruno) «Promettere la riapertura del punto nascita di Arco va al di là della propaganda, mentre per Cavalese la deroga è positiva, ma non risolve il problema del reperimento dei medici, dunque ad oggi non si può dire quando l’ Azienda sanitaria sarà in grado di garantirne la riapertura». Luca Zeni (Pd), assessore provinciale alla salute, si rende conto che la campagna elettorale porta molti candidati a fare a gara negli annunci e nel rivendicare meriti, ma ritiene suo dovere come amministratore in carica, spiegare qual è la realtà rispetto a una questione così importante che riguarda la salute e la sicurezza di donne e bambini. Assessore Zeni, …

Leggi →

Dialogo con una figlia.

In quale futuro vivranno i nostri figli? Nel mio quaderno di riflessioni “Dialogo con una Figlia” cerco di rispondere a questa domanda, raccontando ad una figlia immaginaria le mie idee per il Trentino del futuro e quelli che sono gli obiettivi e le motivazioni più alte del fare politica. Questa figlia di fatto simboleggia il fine e le prospettive delle nostre azioni e delle nostre scelte, rappresenta la nostra terra, le generazioni future e la vera eredità del nostro stesso stare al mondo. Ad arricchire il dialogo, la sezione finale dedicata a “Le radici”, con le testimonianze di alcuni amici, che non esito a definire saggi, persone che hanno saputo essere …

Leggi →

Sarfatti, le leggi razziali e la società del rancore

Corriere del Trentino – L’intervento di Luca Zeni L’ inaugurazione di una mostra d’ arte allestita al Mart di Rovereto, attorno alla complessa figura di una protagonista della cultura italiana del primo dopoguerra come Margherita Sarfatti, offre l’ occasione, non solo per conoscere questa straordinaria donna, intellettuale ed esponente di spicco dell’ ebraismo italiano, ma anche per coniugare tutto questo con l’ ottantesimo anniversario di una delle pagine più buie di questo Paese, quella rappresentata dall’emanazione delle cosiddette «Leggi razziali». Nel delirante bisogno di identificare un nemico collettivo, al quale attribuire le cause più o meno occulte dei problemi singoli e collettivi, il fascismo decideva di allinearsi al nazismo, destinando …

Leggi →

«Sport di cittadinanza»: più salute e socialità

Saranno incentivati le attività motorie e i corretti stili di vita: 400.000 euro annui L’Adige Si chiama «sport di cittadinanza» lo strumento pensato dalla giunta provinciale per diffondere e incentivare le iniziative che favoriscano l’attività motoria e i corretti stili di vita tra la popolazione trentina. Previsto dalla legge provinciale sullo sport del 2016 ora il progetto di promozione potrà diventare operativo con l’approvazione di una delibera che regolamenta le modalità di erogazione e accesso ai contributi pubblici, previsti in circa 400.000 euro all’anno. La proposta, presentata dall’ assessore allo sport e alla salute Luca Zeni, è stata pre adottata nella seduta di venerdì scorso, dovrà ora passare al vaglio …

Leggi →

Provinciali 2018: Per non rinunciare al Futuro

Cari amici e amiche, oggi con il deposito delle liste incomincia ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni provinciali del 21 ottobre.Gli ultimi anni per me sono stati segnati da una esperienza unica, quella da assessore provinciale, ruolo che ho cercato di ricoprire con grande impegno, sia in termini di energie dedicate (un grazie enorme devo farlo a Gloria e ai bambini, che supportano e sopportano il tempo che dedico a politica e istituzioni), sia di consapevolezza delle scelte. Anche a costo di non soddisfare alcune rivendicazioni particolari, ho portato avanti riforme che sono certo garantiranno la qualità dei servizi anche a fronte di cambiamenti demografici, sociali ed economici molto …

Leggi →

Immigrazione, chi propone di alzare muri rinnega la storia

Corriere del Trentino Costruire o distruggere? Governare o ignorare? Rassicurare o impaurire? Sono approcci diametralmente opposti che esprimono la dicotomia fra la politica – quella vera – e la semplice raccolta di consenso. La differenza, insomma, fra servire la comunità e servirsi della comunità alimentandone i timori e smantellando (prima ancora delle strutture) la coesione sociale. La politica è chiamata ad accompagnare la comunità approntando le risposte alle sfide poste da una società complessa e articolata, sempre più «liquida» e sempre più interconnessa – anche nel caso del piccolo Trentino – con lo scenario internazionale. Negli ultimi anni (ma anche nei periodi meno recenti e più bui della storia) le …

Leggi →

«Vaccinazioni, la linea del Trentino non cambia»

Trentino 07 settembre 2018 di Andrea Selva Da Roma notizie diverse ogni giorno, interviene l’assessore alla salute Zeni: «Noi facciamo riferimento alla legge, il resto è confusione che fa solo danno»   Da Roma due notizie opposte sulle vaccinazioni in poche ore: niente più proroga si va in classe solo con il vaccino e poi (il giorno dopo) via libera fino al prossimo anno con le autocertificazioni. Ma in Trentino – assicura l’assessore alla salute Luca Zeni – non cambia nulla: «C’è una legge in vigore e noi facciamo riferimento a quella, nonostante la grande confusione di annunci ed emendamenti (confusi e non ancora approvati) che certo non ci aiuta …

Leggi →

Profughi e Sanità: no Fake Salvini, da noi questa è la verità

Vi propongo alcune mie riflessioni  apparse oggi sulle pagine de “l’Adige.”   Caro direttore, la signora Maria Comper di Ravina tramite una lettera all’ Adige si rallegra che grazie a Salvini non ci siano più profughi, e mi invita a spostare le risorse «risparmiate» per l’ accoglienza per riaprire i punti nascita. Colpisce come informazioni ripetute migliaia di volte ancora non siano (o non vogliano essere) conosciute da qualcuno. Innanzitutto ricordiamo che tutta la gestione dell’ accoglienza per i richiedenti asilo è a carico dello Stato, che utilizza risorse in gran parte stanziate dall’ Unione Europea. Come autonomia speciale il bilancio della Provincia deriva dalle imposte pagate in Trentino, con le quali finanziamo tutti i servizi e gli …

Leggi →

Zeni: «Grave minacciare il Cinformi»

07/08/2018 Corriere del Trentino di Marika Giovannini L’assessore attacca Fugatti: «Le sue priorità sono offensive. Io tra i papabili? Prevalga l’ unità» «Il centrodestra sostiene di essere la coalizione del cambiamento. In realtà non è così:le loro proposte sono solo conservazione, noi proponiamo di fare scelte che anticipino i cambiamenti in atto». È netto Luca Zeni. Dopo aver letto le prime anticipazioni del programma di Maurizio Fugatti ( Corriere del Trentino di domenica), l’ assessore provinciale ci tiene a mettere in fila alcuni concetti. E a distinguere con decisione due visioni – del centrosinistra e del centrodestra – distanti anni luce. Per contenuti, per impostazione. «O si vuole far prevalere …

Leggi →
Pagina 1 di 3612345...102030...Ultima »