Spostamento elettrodotto 290

Interrogazione Spostamento dell’elettrodotto 290 che attraversa il comune di Pergine Valsugana ​La questione dello spostamento dell’elettrodotto 209, di proprietà di Terna S.p.A., che passa attraverso il centro di Pergine Valsugana, vicino e al di sopra di numerose abitazioni in cui risiedono centinaia di persone, affiora e scompare da alcuni anni, come un fiume carsico, nel dibattito pubblico provinciale. ​Il tema dell’elettrosmog è nel frattempo divenuto di stringente attualità e rappresenta oggi un problema che incide notevolmente sulle preoccupazioni dei cittadini riguardo alla loro qualità della vita e sul loro diritto alla salute. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha infatti ricordato, in numerosi studi epidemiologici, che il rischio di aborto è da …

Leggi →

Hotel dismessi e priomesse facili

Interrogazione n. HOTEL DISMESSI E PROMESSE FACILI In questi giorni, la Giunta provinciale – per il tramite del suo Assessore all’Urbanistica ed all’Ambiente – si è lanciata nell’ennesimo annuncio, “dichiarando guerra” alle strutture alberghiere dismesse ed in stato di degrado, fingendo, ancora una volta, un’iniziativa politica di grande effetto, quando in realtà il problema era ed è noto e già altre Giunte provinciali avevano provato ad affrontarlo. Sembra che il tutto avrà inizio con un censimento delle strutture fatiscenti, in stato di abbandono o in procinto di esserlo, per poi passare ad una fase pratica che prevede l’abbattimento o la trasformazione in qualcosa di diverso, con particolare attenzione al tema …

Leggi →

risposte e non risposte..

Interrogazione  RISPOSTE E NON RISPOSTE Fra i “cambiamenti” introdotti dall’attuale Giunta provinciale, uno spicca per l’evidente debolezza istituzionale che lo anima e che si traduce nel ritenere opzionale la risposta alle interrogazioni presentate dai Consiglieri nell’esercizio delle loro legittime attività. Certamente, in taluni casi non rispondere potrebbe rivelarsi più dignitoso che abbozzare stentati cenni di risposta, che in realtà non costituiscono nessuna forma di credibile risposta, ma ciò non toglie nulla al dovere di rispondere all’attività ispettiva e di controllo esercitata, in qualsiasi regime democratico parlamentare, dai Rappresentanti del popolo eletti. Peccato che tutto questo, alla Giunta provinciale del “cambiamento” sembra interessare poco o nulla. Da tempo infatti si è …

Leggi →

Impugnative dello Stato e difesa dell’autonomia

Egr. Sig. rag. WALTER KASWALDER Presidente Consiglio provinciale SEDE Interrogazione  IMPUGNATIVE DELLO STATO E DIFESA DELL’AUTONOMIA Con la deliberazione della Giunta provinciale n. 1635 d.d. 18 ottobre 2019, la Provincia ha dato avvio alla procedura prevista per la costituzione in giudizio a seguito del ricorso promosso dal sig. Presidente del Consiglio dei Ministri avanti la Corte Costituzionale per la declaratoria di illegittimità costituzionale dell’art. 7, comma 5, lett. b); dell’art. 11; dell’art. 24; dell’art. 46, comma 12, della Legge provinciale 6 agosto 2019 n. 5 “Assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Trento per gli esercizi finanziari 2019 – 2021”. Spiace veramente constatare come buona parte dell’impugnativa dello …

Leggi →

Dove va la cultura in Trentino?

Interrogazione n. DOVE VA LA CULTURA IN TRENTINO? In questi giorni, la stampa locale riporta i risultati delle valutazioni compiute dal “Forum per la Cultura in Trentino”, organismo avente compiti di analisi e di indicazione delle possibili strategie in materia di politiche culturali nel nostro territorio, attorno allo stato dell’arte del sistema culturale provinciale. Gli esiti, francamente, non appaiono lusinghieri, almeno secondo il parere di quest’organo consultivo della Giunta provinciale, il cui giudizio appare, in verità, piuttosto “tranchant” circa l’attuale situazione dell’organizzazione culturale del territorio.  Management vecchio; scarso coinvolgimento dei giovani nelle professioni artistiche, ma anche troppa frammentazione; pochi obiettivi di sistema e pochi direttori artistici qualificati; promozione centrata solo …

Leggi →

Mozione sulla radiologia di Cavalese e Borgo

Proposta di mozione Interventi per superare la critica situazione della unità operativa multizonale di radiologia di Cavalese e Borgo Valsugana I dati del reparto di radiologia dell’ospedale di Cavalese ci restituiscono un quadro decisamente critico. I cinque dirigenti medici che vi sono impiegati coprono infatti turni e prestazioni per i quali servirebbe una dotazione di personale quasi doppia, dividendosi tra le due sedi operative della unità operativa multizonale di Cavalese e Borgo Valsugana, e dovendosi confrontare con le necessità di recupero, ferie e aggiornamento professionale. Ne consegue una situazione nella quale, assi di frequente, in una o in entrambe le sedi operative è attivo un solo medico. Una circostanza che …

Leggi →

La discussione con Sgarbi

Vittorio Sgarbi, nominato Presidente del Mart, ha fatto alcune affermazioni “discutibili” in merito a evasione fiscale e denominazione linguistica in Sudtirolo, ed ho chiesto alla giunta provinciale se le condivide. Di seguito il testo dell’interrogazione 20191018 sgarbi Il giornale il Dolomiti ha scritto un articolo, riportando l’interrogazione: https://www.ildolomiti.it/politica/2019/sgarbi-levasore-e-un-patriota-zeni-ma-la-giunta-condivide-queste-affermazioni-e-se-si-in-quale-misura In seguito all’articolo, l’onorevole Sgarbi ha pensato bene di rispondere a colpi di insulti: https://www.ildolomiti.it/politica/2019/sgarbi-luca-zani-ritorni-allasilo-e-restituisca-lindennita-se-non-capisce-paradossi-e-ironia-laffondo-del-presidente-del-mart-dopo-la-polemica-sugli-evasori Sui modi scomposti e sugli insulti di Sgarbi è intervenuto Lorenzo Dellai: https://www.ildolomiti.it/blog/lorenzo-dellai/sgarbi-toni-e-contenuti-offensivi-perche-il-presidente-della-provincia-e-del-consiglio-non-tutelano-i-consiglieri-e-le-opposizioni-che-fanno La mia replica a Sgarbi, ricordando che lo stile del Trentino non è quello di chi urla e insulta: https://www.ildolomiti.it/politica/2019/zeni-a-sgarbi-la-sanita-trentina-offre-percorsi-di-sostegno-potrebbe-ritrovare-equilibrio-interiore-kaswalder-al-presidente-del-mart-ancora-parole-inaccettabili?sfns=mo La sua replica, nella quale annuncia querela, interrogazione parlamentare, e minaccia dimissioni se il …

Leggi →

Sui tagli ai farmaci oncologici

Interrogazione  Sulle dichiarazioni del dirigente generale del Dipartimento salute e politiche sociali in merito ai tagli ai farmaci oncologici. Il 29 maggio scorso, il Consiglio della Provincia autonoma di Trento approvava il dispositivo di una mia proposta di risoluzione in ambito sanitario. Nello specifico, a seguito di annunciati tagli in determinati settori della sanità, l’Aula impegnava formalmente la Giunta, ad avviare un confronto con le organizzazioni sindacali mediche e delle professioni sanitarie, oltre che con i rappresentanti delle associazioni dei malati, per condividere eventuali percorsi di razionalizzazione; è comminava all’Esecutivo provinciale di considerare la lotta al cancro come una priorità assoluta e dunque, nel rispetto della normativa sull’appropriatezza e sulla …

Leggi →

Cosa succede al centro Santa Chiara?

Interrogazione n. COSA SUCCEDE AL CENTRO S. CHIARA? Quasi in scia ad altra interrogazione, presentata nelle scorse settimane ed avente per oggetto il rinnovo del consiglio d’amministrazione del Centro Servizi culturali “S. Chiara”, ecco che il frastuono mediatico da un lato ed una sorta di complice “silenzio-assenso” da parte del competente Assessore provinciale ci preparano ad un ennesimo “coupe de theatr”, che infatti arriva puntuale e culmina con l’indicazione di alcuni nomi per l’imminente decisione della Giunta provinciale. Se, a prima vista, potrebbe trattarsi delle solite indiscrezioni, sono poi gli stessi interessati a confermare alla stampa locale la loro disponibilità a ricoprire ruoli apicali, rivelando al contempo il proprio collateralismo …

Leggi →

MONITORAGGIO SULL’USO DEI FITOFARMACI: A CHE PUNTO SIAMO?

Interrogazione n. MONITORAGGIO SULL’USO DEI FITOFARMACI: A CHE PUNTO SIAMO? Il tema dell’attenzione alla salubrità dei prodotti agroalimentari sta acquistando, fortunatamente, sempre più centralità dentro nuove culture di salvaguardia dell’ambiente e della salute umana ed a tale proposito si rammenta qui il forte impegno, dispiegato nella scorsa Legislatura da parte della Giunta provinciale allora in carica, attorno al monitoraggio delle condizioni di salute dei residenti in aree del territorio provinciale connotate all’uso di fitofarmaci in agricoltura. Nel corso degli anni, questi strumenti di controllo e verifica hanno offerto complessivamente un quadro da quale non parrebbe emergere una particolare correlazione fra l’utilizzo di fitofarmaci e le incidenze di patologie tumorali. Ad …

Leggi →
Pagina 1 di 4712345...102030...Ultima »