Quali linee di politica turistica?

  Interrogazione n. QUALI LINEE DI POLITICA TURISTICA?   Posto che ormai si è abbondantemente oltrepassata la tradizionale soglia dei “primi cento giorni”, durante i quali ogni nuova Amministrazione pubblica si orienta e si ambienta nei nuovi ruoli assunti a seguito delle consultazioni elettorali per poi stabilire la lista delle proprie priorità, sembra poter dire che il momento della verifica circa la realizzabilità dei programmi proclamati in campagna elettorale sia giunto e quindi adesso diventa opportuno verificare le possibilità concrete di portare a compimento quei progetti. Come noto il turismo è, senza dubbio, uno dei settori trainanti dell’economia provinciale e l’Assessore competente ha fatto più di una promessa alle varie …

Leggi →

La regia improvvisata della giunta provinciale

L’intervento pubblicato sul quotidiano “il Trentino”. La regia improvvisata della giunta provinciale. A margine del confronto apertosi fra la Giunta provinciale e le Organizzazioni sindacali, il governo dell’autonomia appare sempre più avvolto nell’equivoco che il mandato, assegnato dagli elettori all’attuale maggioranza provinciale, coincida con il progetto di governo, sul quale si misurano le capacità della politica di interpretare il presente per orientare il futuro.  In tale contesto, il Presidente della Provincia, ancora unavolta, non declina affatto la sua visione dei domani che ci attendono, ma computa ragionieristicamente l’elenco delle istanze materiali ed immediate poste all’Amministrazione provinciale dalla comunità trentina, accanto all’altrettanto stucchevole elencazione dei provvedimenti abbozzati fino ad oggi per rispondere appunto alle domande dei singoli …

Leggi →

Interrogazione: adozioni internazionali e razzismo

Interrogazione n. ADOZIONI INTERNAZIONALI E RAZZISMO Non sempre lo strumento di indagine e di approfondimento rappresentato dall’interrogazione parlamentare deve mirare ad una singola questione e/o ad un problema pratico, ma anzi esso diventa utile strumento per le opposizioni d’Aula anche al fine di conoscere gli orientamenti ideali e valoriali delle compagini di maggioranza e di governo, nella consapevolezza che proprio da tali orientamenti prendono forma le politiche generali e di settore con le quali si connota l’azione di governo. Ciò posto, si ritiene qui necessario riprendere alcune recentissime e non smentite dichiarazioni del sig. Ministro degli Affari Interni, il quale, pochi giorni fa in una pubblica manifestazione in Lombardia, ha …

Leggi →

Interrogazione: welfare anziani, quali le norme da rivedere e che tempi per l’attuazione?

Welfare anziani: quali le norme da rivedere e che tempi per l’attuazione della legge? In data 17 aprile 2019 l’assessore Segnana rispondeva all’interrogazione 267 di data 20 febbraio dello scrivente consigliere, spiegando che il ritardo nell’attuazione della legge 14/2017 di riforma del sistema del welfare anziani era dovuto al fatto che si era scelto, nei primi mesi di legislatura, di chiarirsi le idee. Per questo, si argomenta nella risposta, sono stati svolti alcuni incontri con per “ascoltare i territori” (incontri peraltro concentrati nel mese di febbraio, successivamente all’interrogazione a risposta immediata del 17 gennaio presentata dallo scrivente consigliere sul tema). Nella risposta si annuncia che “a breve” sarebbe stato convocato …

Leggi →

Strada intorno al lago di Levico ancora chiusa per il maltempo di 6 mesi fa

6 mesi fa il maltempo provocava numerosi schianti in diverse zone della provincia, in particolare nella zona est. Oggi leggiamo che la giunta segnalerà i sentieri non praticabili, perché non sono ancora stati sistemati.. Il 7 marzo ho presentato un’interrogazione immediata in consiglio provinciale, segnalando che la strada intorno al lago di Levico presenta ancora diversi alberi sul tracciato. Mi fu risposto che il lavoro era tanto, per sistemare i boschi. A due mesi di distanza non è stato spostato un ramo. Sono il primo a dire che c’è tanto da fare, ma sono passati 6 mesi, e il fattore tempo è importante sia per evitare il decadimento della qualità …

Leggi →

Interrogazione: quali politiche per i boschi schiantati?

QUALI POLITICHE PER I BOSCHI SCHIANTATI?   Nel ringraziare la Giunta provinciale per aver voluto rispondere, in tempi ragionevoli, all’interrogazione n. 348, presentata lo scorso 13 marzo dallo scrivente, debbo però purtroppo rilevare un certo grado di insufficienza nelle risposte della stessa e quindi mi permetto di tornare sugli argomenti posti in oggetto alla mia precedente interrogazione, in materia di interventi di esbosco e di ricostituzione dei boschi danneggiati.  Va così preliminarmente osservato che, l’affermazione della Giunta provinciale circa l’elevata quantità di legname schiantato che eccede la potenzialità di intervento e di assorbimento del sistema trentino, con particolare riferimento alle imprese locali di utilizzazione forestale, è anzitutto un’ammissione di scarsa …

Leggi →

Interrogazione: seconde case e annunci, la politica della confusione

SECONDE CASE E ANNUNCI: LA POLITICA DELLA CONFUSIONE Puntuale ed inesorabile continua l’opera di demolizione, da parte della Giunta provinciale, di quanto politicamente ed amministrativamente fatto negli anni scorsi per cercare di dare equilibrio allo sviluppo economico dei territori di montagna, nel rispetto delle risorse ambientali e paesaggistiche, così indispensabili all’economia turistica del Trentino tutto. Infatti, mentre il vicino Alto Adige/Südtirol prosegue nel suo virtuoso percorso di valorizzazione dell’esperienza dei masi di alta montagna e di potenziamento dell’accoglienza in un sistema alberghiero all’avanguardia, il Trentino a trazione leghista apre all’edificazione delle “seconde case”, incentivando in tal modo un ulteriore consumo del territorio; penalizzando ovviamente l’economia alberghiera e contribuendo ad abbassarne …

Leggi →

Interrogazione: quale la posizione della maggioranza sulle aggregazioni dei medici di medicina generale?

QUALE POSIZIONE DELLA MAGGIORANZA SULLA MEDICINA GENERALE? Con nota del 23 aprile 2019, il Consigliere di maggioranza ed Assessore regionale Claudio Cia prende una posizione forte ed inequivocabile contro le aggregazioni dei medici di medicina generale. Il Consigliere in oggetto non prende minimamente in considerazione i cambiamenti demografici in atto; l’aumento delle patologie croniche; la difficoltà nel reperimento di medici; le analisi sui nuovi modelli assistenziali, ma si limita ad affermare apoditticamente che le A.F.T. (Aggregazioni Funzionali territoriali) convengono economicamente, ma hanno “fallito completamente dal punto di vista umano”. Nello stesso periodo abbiamo assistito ad un preoccupante scontro tra la parte sindacale dei medici di medicina generale da un lato …

Leggi →

I profughi e la realtà distorta

L’intervento pubblicato sul quotidiano “Trentino” I PROFUGHI E LA REALTA’ DISTORTA La decisione della giunta leghista di concentrare i richiedenti asilo presenti in Trentino alla caserma Fersina a Trento, ha prodotto una serie di comunicati e dichiarazioni di giubilo da parte dei consiglieri salviniani. “Grazie al Presidente Fugatti meno profughi in Trentino”, “Dopo anni di alte spese per l’accoglienza, ora in Trentino potremo liberare risorse da utilizzare per i trentini”. Eviteremo la facile ironia sulla funzione di consiglieri provinciali ridotti a cantori delle gesta del proprio condottiero, locale o nazionale che sia, e non ci soffermeremo sul persistere di tecniche della propoganda politica che fanno leva continuamente sullo schema amico/nemico. …

Leggi →

Messner/Jovanotti: per un ambiente dinamico

La discussione tra Messner e Jovanotti sul concerto in Val Senales è l’occasione per una riflessione più larga sull’approccio al tema dell’ambiente. L’intervento sul Corriere del Trentino, pubblicato anche dal Corriere dell’Alto Adige: LITE MESSNER-JOVANOTTI: EVENTI IN QUOTA GIUSTO CAMBIARE  Sono un messneriano.  Non è vero che tutti i grandi alpinisti hanno qualcosa da dire; molti sono solo grandi atleti. Messner è invece un avventuriero, incarna l’inquietudine, la curiosità, la continua ricerca dell’uomo. Non si siede su schemi consolidati ma si mette continuamente in gioco.  Mi piace perché è sempre originale. Questo approccio può portare a grandi idee o a considerazioni eccessive, ma fa sempre riflettere.  Nella diatriba con Jovanotti, …

Leggi →
Pagina 1 di 4112345...102030...Ultima »