Stato di necessità: Maurizio e Carola, vite parallele

La “capitana” della nave Sea Watch Carola Rackete, dopo il suo arresto, avvenuto secondo le norme vigenti in questo Paese, si è appellata al concetto dello “stato di necessità”, per giustificare il mancato rispetto delle ordinanze dello Stato italiano in merito all’attracco in uno dei suoi porti. Lei ha agito comunque e adesso è in stato di fermo in attesa delle decisioni della Magistratura competente. Il “capitano” del vascello trentino Maurizio Fugatti, dopo il diniego del Ministero competente alla captivazione dell’orso M.49, si è appellato al concetto dello “stato di necessità”, per giustificare il mancato rispetto delle prescrizioni ministeriali in merito al trattamento della fauna selvatica, che è bene indisponibile …

Leggi →

Mostra “Il cuore divino di Gesu’”: opportunità e costi

Il consigliere del Partito Democratico del Trentino Luca Zeni ha depositato ieri una dettagliata interrogazione al presidente del Consiglio provinciale sulla mostra “Il Cuore divino di Gesù – Das göttliche Herz Jesu”, inaugurata nei giorni scorsi negli spazi espositivi di Palazzo Trentini. “Non è in discussione la consolidata attività espositiva di Palazzo Trentini – analizza il consigliere Zeni – ma il merito, l’opportunità e le modalità di questa specifica esibizione”. Alla base delle perplessità del consigliere Democratico, il punto di vista parziale e il pericoloso spirito celebrativo dell’esperienza pantirolese hoferiana, spacciata come fondamenta dell’edificio autonomistico quando è invece proprio con l’epoca napoleonica che vengono introdotte preziose riforme, e ancor più l’inedito e ideologico schieramento …

Leggi →

Trentino Digitale, la condotta sconsiderata della giunta

rIl consigliere del Partito Democratico del Trentino Luca Zeni ha depositato oggi un’interrogazione dettagliata sulla delicata vicenda di Trentino Digitale s.p.a., e sulla condotta della giunta rispetto all’ente. “Da diverse settimane la giunta provinciale ha avviato un duro attacco al Consiglio di amministrazione di Trentino Digitale, senza aver mai delineato una strategia chiara sulla società e con modalità che definire scomposte sarebbe un eufemismo“, ha dichiarato il consigliere Zeni. “Qui non si tratta di linee politiche diverse, o di rapporti tra partiti. Qui parliamo di condotta delle istituzioni, che in questo caso non solo è scorretta, ma fa avanzare il concreto dubbio di essere giuridicamente illecita“, continua il consigliere Zeni. …

Leggi →

Lavori sul viadotto dei Crozi: alleviare i disagi

Approvata dal Consiglio provinciale di Trento una proposta di mozione del consigliere Luca Zeni, e sottoscritta da tutto il Gruppo del Partito Democratico, che chiedeva fossero presi efficaci provvedimenti per contenere i disagi connessi ai lavori al Viadotto dei Crozi. “Sappiamo che entro l’estate inizieranno i lavori di sistemazione e messa in sicurezza del viadotto di Ponte Alto – chiarisce il consigliere Zeni – è questo comporterà disagi per la circolazione per almeno 18 mesi. Era importante che la Giunta prevedesse provvedimenti efficaci a favore dei pendolari dalla Valsugana e per chi si dirige verso Pergine”. La proposta di mozione depositata dal consigliere democratico chiedeva dunque che fossero adottate alcune …

Leggi →

Referendum, approvata la legge con quorum al 40%

È stato approvato dal Consiglio Provinciale, dopo la condivisione di alcuni emendamenti con la maggioranza, il disegno di legge n. 6/XVI “Modificazioni della legge sui referendum provinciali 2003″, di cui era primo firmatario il consigliere del Partito Democratico Luca Zeni, che ha commentato “E’ un passo in avanti, un miglioramento che rende più agevole la partecipazione per questo strumento di democrazia diretta”. La proposta di legge, sottoscritta da tutto il Gruppo democratico, proponeva l’adozione di un criterio chiaro, quello della validità della consultazione in caso di una partecipazione pari almeno alla metà dei votanti alle ultime elezioni provinciali. “Obiettivo della legge – chiarisce il cons. Zeni – era quello togliere …

Leggi →

La paura leghista del confronto e i media

Mi capita spesso di sentirmi dire “vi si vede poco sui media come opposizione, dovreste farvi sentire di più”. Nei giorni scorsi ho avuto modo di parlare con tre giornalisti, due televisivi ed uno radiofonico. 1) primo caso. Mi viene chiesta la disponibilità ad un confronto radio con un assessore. “Quando volete, io ci sono”. Dopo un paio di giorni il giornalista mi richiama dicendo che l’assessore non ha dato la disponibilità. “Non mi sorprende”, mi dice tra il dispiaciuto e il sarcastico. 2) secondo caso. Parlando con una giornalista televisiva ho fatto notare che in 8 mesi da quando è iniziata questa legislatura – se escludiamo gli spazi a …

Leggi →

Quale futuro per l’Autostrada?

Il consigliere del Partito Democratico Luca Zeni ha depositato una dettagliata interrogazione sul futuro dell’A22: “la recente conclusione della vicenda pone alcuni quesiti, sia di natura giuridica, sia di valenza politica, ai quali è necessario che la Giunta provinciale fornisca risposte esaustive”. Con la scadenza della concessione originaria, l’autostrada, intesa come infrastruttura, è divenuta infatti un bene demaniale dello Stato, e come tale è nelle facoltà dello Stato disporne. Riconoscendo però che la società “Autostrada del Brennero s.p.a.” (costituita dalla Regione autonoma Trentino Alto Adige/Südtirol, dalle due Province autonome di Trento e Bolzano e da una serie di altri enti pubblici) aveva a suo tempo progettato, finanziato e costruito l’autostrada …

Leggi →

Figli della patria

  Interrogazione n. FIGLI ALLA PATRIA Come noto, la fine della Grande Guerra lascia in Europa una situazione di forti squilibri socioeconomici innescati da crisi finanziarie legate, a loro volta, al problema della riconversione delle produzioni. In questo contesto si fa strada l’ipotesi neomalthusiana circa la riduzione delle nascite per ovviare alle difficoltà economiche di famiglie e gruppi sociali: è la teoria del “birth control” che fa rapida presa nel mondo anglosassone e poi un po’ ovunque in occidente. A partire dalla metà degli anni Venti del Novecento, ci si accorge però che la contrazione delle nascite, soprattutto nel vecchio continente, porta ad un declino demografico che indebolisce gli Stati …

Leggi →

La storia kafkiana della fontana senza acqua

Il consigliere Zeni, in un’interrogazione alla Giunta, denuncia la realizzazione di un’opera lasciata incompleta. “Da mesi, dagli uffici della Provincia, si continuava a prendere tempo rispetto alla richiesta di attivazione di una fontana molto attesa da tanti sportivi, realizzata nello scorso autunno lungo la ciclabile che collega Trento e Lavis”, racconta il consigliere Zeni. “Mai avrei pensato di dover presentare un atto ufficiale per una fontana, lo trovo addirittura indecoroso per le istituzioni. Ma pare ora emergere un fatto che di solito accade ad amministrazioni sgangherate: la fontana non è stata attivata perché il tubo che dovrebbe portare l’acqua termina in un tombino cieco.” Nell’interrogazione, che allega la documentazione fotografica, si …

Leggi →

Nessun corso di lingue per carenza di docenti?

Il consigliere del Partito Democratico Luca Zeni ha presentato un’interrogazione alla giunta provinciale, segnalando come all’Istituto comprensivo di Levico Terme siano stati cancellati i corsi estivi di lingua inglese e tedesca per gli studenti. L’Istituto era riuscito a vincere un finanziamento in relazione al Progetto F.S.E. PON 2014-2020 “Una chiave per il futuro”, ma ha dovuto comunicare alle famiglie l’annullamento dei corsi per mancanza di insegnanti. “E’ un vero peccato dover perdere finanziamenti ed opportunità formative per i ragazzi per una simile motivazione” ha commentato il cons. Zeni, che interrogato la Giunta per sapere se intenda intervenire, attraverso una propria regia, al fine di facilitare il reperimento di insegnanti e …

Leggi →
Pagina 2 di 4512345...102030...Ultima »