Un “nuovo inizio” per la sanità trentina all’insegna del lavoro di squadra

“Ho ricevuto un’accoglienza straordinaria sia dal punto di vista umano che professionale, constatando quello che in parte già sapevo, e cioè che in questa provincia c’è un’organizzazione dei servizi sanitari di alto livello. Insieme, sono certo che potremo proseguire lungo questo cammino facendo un ottimo lavoro di squadra”. Questo in sintesi il messaggio lanciato oggi da Paolo Bordon, nuovo direttore dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, nel suo primo incontro con i vertici aziendali: il Comitato direttivo, il Collegio per il governo clinico, il Collegio sindacale, nonché i direttori di Unità Operativa ed i dirigenti amministrativi. Un messaggio raccolto e rilanciato dall’assessore alla salute Luca Zeni, che ha aperto l’incontro: …

Leggi →

Mobilità dei pazienti nel Sistema Sanitario Provinciale: il punto della situazione

La risposta ad una interrogazione consiliare, mi ha fornito l’opportunità di fare il punto sul tema della mobilità -attiva e passiva- dei pazienti nel Sistema Sanitario Provinciale. Quello che emerge è che i ricoveri complessivi effettuati fuori provincia sono in costante riduzione, dal 2005 al 2013 sono calati di un quinto. Un dato significativamente positivo  frutto del lavoro “in rete” degli ospedali trentini e del riorientamento delle attività poste in essere in una logica di valorizzazione delle competenze e della “vocazione” delle strutture che compongono il sistema ospedaliero.   La tabella sottostante riporta i valori di mobilità attiva e passiva e il relativo saldo negli ultimi 15 anni: Anno Mobilita …

Leggi →

Rassegna Stampa: Aborti in calo, 700 in un anno

Corriere del Trentino 27/04/2016 Interruzione volontaria di gravidanza Crescono i medici non obiettori di coscienza: rientrata la disparità del 2008 Interventi, meno 44% in otto anni. Tempi d’ attesa ridotti, 57% delle procedure entro le due settimane dal certificato Trento Non solo un’ operazione chirurgica, ma una scelta, spesso dolorosa da compiere e non sempre compresa. L’ interruzione volontaria di gravidanza (Ivg) consiste nell’ intervento operativo di uno specialista dopo il concepimento, normato dalla legge 194 del 1978. In Trentino nel 2014 è stata praticata in 758 casi, il 44,2% in meno che nel 2006. Se nel 2008, poi, c’ era uno squilibrio tra i medici obiettori di coscienza e …

Leggi →

Potenziamento dell’Ospedale di Tione: firmato il protocollo

Ampliamento del Servizio di Anestesia su 24 ore, potenziamento di Ortopedia e traumatologia, consolidamento dell’AFO medica – ovvero di Medicina generale e pronto soccorso -, mantenimento della operatività in ambito chirurgico – in particolare per quanto riguarda mano, ginocchio, anca, colecistectomia e chirurgia erniaria -, consolidamento dell’attività specialistica ambulatoriale, mantenimento del servizio di Laboratorio e potenziamento della operatività del servizio di Radiologia, sviluppo di nuove progettualità e conferma degli interventi edilizi fra cui la riorganizzione degli spazi di degenza e di specialistica ambulatoriale. Sono questi i punti principali previsti dal protocollo sottoscritto oggi dall’assessore provinciale alla salute e politiche sociali, Luca Zeni, con il presidente della Comunità delle Giudicarie, Giorgio …

Leggi →

Paolo Bordon nuovo direttore dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari

Sarà Paolo Bordon, 52 anni, originario di Rovigo, il nuovo direttore dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari. Lo ha nominato oggi, su proposta dell’assessore Luca Zeni, la Giunta provinciale. La commissione, incaricata dalla Giunta di effettuare la selezione, ha lavorato nel mese di marzo, vagliando i circa 100 curricula pervenuti alla chiusura del bando. La procedura è stata rigorosa e approfondita; la commissione ha audito i 10 migliori candidati ed ha selezionato una rosa di 6 nominativi, stilando un profilo con le caratteristiche di ognuno, tutti professionisti molto solidi. “E’ stato fatto un lavoro di valutazione molto approfondito – ha chiarito il presidente Ugo Rossi. La commissione ha sentito, uno …

Leggi →

Giornata nazionale contro la corruzione in sanità: Trento, bilanci certificati e il “bollino di qualità”

RASSEGNA STAMPA: “LA STAMPA” 07/04/2016 In un mondo dove solo una Asl su quattro si è data da fare per prevenire la corruzione quella di Trento sembra essere un’ isola felice. Qui revisori interni ed esterni mettono sotto la lente qualsiasi cosa generi movimento di denaro e accertano il suo corretto utilizzo. A cominciare dal bilancio dell’ azienda provinciale, che è certificato da una società esterna di revisori dal 2011. Può sembrare un’ ovvietà, ma non lo è nell’ universo opaco della nostra sanità pubblica dove la certificazione del bilancio si fa solo qui e nelle Asl della Toscana. Non a caso due esempi di conti in ordine con servizi …

Leggi →

Rassegna Stampa: “Gli ospedali di valle pilastri di una sanità equa”

Trentino 29/03/16 di Chiara Bert L’ assessore Zeni: «Ripristinare l’ anestesista h24 era un nostro impegno, con i primari e la rotazione è possibile». Le prossime sfide: medici di base e Rsa TRENTO «Abbiamo sempre detto che l’ obiettivo era che tutti gli ospedali avessero l’anestesista rianimatore, che è una funzione importantissima per tutto l’ ospedale. Quando abbiamo dovuto togliere la reperibilità di notte nelle valli, ci siamo presi l’ impegno a ripristinare l’ h24 ma l’ esisto dei concorsi è stato insufficiente. Di fronte a questo dato la politica ha il dovere di cercare altre strade». L’assessore provinciale alla sanità Luca Zeni torna sull’ ultima decisione in materia di …

Leggi →

Donazione degli organi, una scelta in comune

Esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi o di tessuti in caso di morte al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità: una possibilità che a breve sarà disponibile presso gli uffici anagrafe di tutti i Comuni trentini. E questo grazie alla campagna, presentata oggi alla stampa, promossa da Provincia autonoma di Trento, Azienda provinciale per i Servizi sanitari, Consorzio dei Comuni trentini, in collaborazione del Centro nazionale trapianti, sulla base anche di quanto previsto dalla normativa vigente. Indicare la propria scelta in materia di donazione degli organi è facile: al momento del rinnovo o del rilascio della carta d’identità, l’ufficiale d’anagrafe proporrà la possibilità di …

Leggi →

Salute degli adolescenti: presentato il report HBSC

Alla ricerca hanno partecipato 2.493 studenti, 152 classi e 80 scuole secondarie                Lo studio HBSC sui comportamenti legati alla salute dei ragazzi in età scolare è un’indagine internazionale svolta in collaborazione con l’Ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della Sanità. In provincia di Trento è coordinata e promossa dai Dipartimenti provinciali Salute e solidarietà sociale, della Conoscenza, nonché dal Dipartimento prevenzione dell’Azienda sanitaria. Insieme a Okkio alla Salute (rivolto ai bambini di 8-9 anni), al sistema PASSI (adulti fra 18 e 69 anni) e a Passi d’Argento (dai 65 anni in su), questa ricerca fa parte di un sistema complesso di monitoraggi della salute che …

Leggi →

Rassegna Stampa: «Risparmi e nuovi assetti, ma i servizi resteranno»

Trentino 13/03/2016 di Andrea Selva L’ assessore alla salute Zeni interviene sulle priorità per far quadrare i conti: aggregazioni di medici di base, protonterapia e ricerca di efficienze fra Rsa TRENTO Aggregare i medici di base sul territorio trentino, ricercare efficienze nell’ assistenza agli anziani e far entrare la protonterapia tra le cure sostenute dal sistema sanitario nazionale. Ecco le priorità dell’ assessore provinciale, Luca Zeni, per la sanità trentina che si prepara a fare i conti con un calo di risorse importante. Assessore Zeni, nel bilancio dell’ azienda sanitaria si legge la difficoltà di garantire i servizi con le risorse in continuo calo. A cosa dobbiamo prepararci? E’ evidente …

Leggi →
Pagina 10 di 39« Prima...89101112...2030...Ultima »