Comunicato Stampa – Zeni: “In Trentino cure efficaci e di elevata qualità”

Presentati oggi i risultati del Programma Nazionale Esiti, analisi promossa dal Ministero della Salute  In provincia di Trento la qualità delle cure è elevata: a confermarlo è il Programma Nazionale Esiti, sviluppato dal Ministero della Salute per fornire valutazioni comparative a livello nazionale sull’efficacia, la sicurezza, l’efficienza e la qualità delle cure prodotte nell’ambito del Sistema sanitario nazionale. Oggi, al Santa Chiara di Trento, si è tenuta la presentazione con l’assessore alla salute e politiche sociali, Luca Zeni, il direttore generale dell’Azienda sanitaria, Luciano Flor e il direttore scientifico del PNE, Marina Davoli. “Il Programma Nazionale Esiti è uno strumento prezioso che mette in evidenza gli aspetti positivi e le …

Leggi →

Comunicato Stampa: APSS presentati i dati di performance

Il servizio sanitario provinciale sotto la lente delle più prestigiose agenzie di valutazione    Si è tenuta oggi nell’auditorium del Centro per i servizi sanitari a Trento la presentazione dei risultati delle valutazioni sul Servizio sanitario provinciale del Trentino effettuate da alcune agenzie di rilievo nazionale e internazionale. Di particolare interesse è stata la presentazione di Daniela d’Angela, coordinatrice della ricerca CREA Sanità «Una misura di performance dei SSR» dell’Università di Tor Vergata di Roma, che ha dato conto dei risultati di performance del nostro servizio sanitario provinciale in rapporto agli altri sistemi sanitari regionali italiani.   In apertura di incontro dopo i saluti del direttore generale Luciano Flor è …

Leggi →

Rassegna Stampa – Zeni: «Accetto le critiche, ma non quelle strumentali»

L’ assessore risponde ai medici: «Non è vero che deleghiamo le scelte a Roma, sulla sicurezza decide il ministero. Pronti a valorizzare gli ospedali di valle» di Sandra Mattei TRENTO L’ addio di Luciano Flor dalla direzione dell’ Azienda sanitaria, lascia parecchie «vittime» sul campo. Da una parte il governatore Rossi e l’ assessore alla sanità Zeni, che gli hanno dato strenua fiducia e si sono visti ripagati i questo modo, dall’ altra i punti caldi (e irrisolti) dei punti nascita e del futuro degli ospedali di periferia. Patate bollenti che si trova a dover affrontare l’ assessore Zeni, in un clima di polemiche roventi non solo da parte delle …

Leggi →

Comunicato Stampa: Zeni: “Appello alla responsabilità, massimo impegno sulla sanità trentina”

Massimo impegno da parte della Provincia autonoma sulla sanità, legittimo il confronto ma no a pericolose strumentalizzazioni: questo in sintesi il pensiero dell’assessore alla salute Luca Zeni dopo lo sciopero di ieri e le prese di posizione dei medici sui giornali. “Va ricordato – ha detto l’assessore Zeni – che la Provincia autonoma di Trento investe ogni anno 444 milioni di euro per il personale del comparto sanitario. A tale cifra vanno oggi a sommarsi i 9 milioni di risorse aggiuntive stanziati per far fronte alla situazione determinatasi dall’entrata in vigore della legge sul riposo dei medici”. In Trentino, questi i dati in possesso dell’assessore, gli scioperanti nella dirigenza medica …

Leggi →

Alcuni dati per leggere la qualità della Sanità trentina

Il Consiglio Provinciale in questi giorni è impegnato in un ampio dibattito sulla sanità trentina. Nel mio intervento di questa mattina (03/12/2015) ho avuto modo di citare alcuni dati interessanti le cui fonti sono autorevoli organismi esterni. Ve li ripropongo in forma sintetica, forse non tutto è come qualcuno vuol far trasparire…   ALTROCONSUMO (associzione tutela difesa dei consumatori) Recente (2014) indagine su soddisfazione globale dei cittadini nei confronti dei servizi sanitari offerti dalla loro Regione/Provincia Autonoma TRENTINO indice 74= molto superiore alla media nazionale (57). Meglio solo VALLE D’AOSTA (75)           PROGRAMMA NAZIONALE ESITI (131 indicatori osservati sia su prestazioni erogate dagli ospedali, sia su …

Leggi →

Consiglio Provinciale: Question Time

  Oggi prima giornata di Consiglio Provinciale, al primo punto dell’ordine del giorno le interrogazioni a risposta immediata. Quattro quelle che hanno coinvolto l’assessorato alla salute e alle politiche sociali. Eccole, con relative risposte:     Interrogazione  2399: in merito allo sviluppo del distretto dell’economia solidale; Interrogazione 2400: in merito alle procedure d’accesso agli ausili per l’incontenenza; Interrogazione 2402: in merito  alla riorganizzazione sanitaria avvenuta dopo il 25/11/2015; Interrogazione 2405: in merito alla riorganizzazione operativa dei punti nascita;    

Leggi →

Turni dei medici e rimodulazione organizzativa. Uno sguardo d’insieme su cosa e quanto è stato fatto

Con l’entrata in vigore della legge 161 del 2014 sono diventati obbligatori anche per il personale medico del Sistema Sanitario Nazionale, e quindi anche per la sanità provinciale, i vincoli europei in materia di riposo lavorativo. Attualmente è ancora in corso una trattativa sindacale a nazionale e il governo ha annunciato stanziamenti importanti per procedere a nuove assunzioni. Nel frattempo  tutto ciò  ha però  comportato in prima battuta la necessità di approntare una rimodulazione organizzativa del Servizio Sanitario Provinciale per evitare chiusure, se pur temporanee, di interi reparti; in un secondo momento di predisporre un piano di assunzioni in grado di riportare, in tempi ragionevolmente brevi, la situazione in un …

Leggi →

Comunicato Stampa: Legge nazionale sull’obbligo di riposo dei medici – Servizi garantiti in Trentino

Nessun reparto chiuso. Accentramento dei codici rossi di notte La sanità trentina, analogamente a quanto sta accadendo nel resto del Paese, è alle prese con la necessità di operare delicate scelte organizzative per poter garantire il rispetto dei vincoli in tema di orario di lavoro del personale sanitario sanciti dalla legge n. 161 del 30 ottobre 2014 in recepimento di una specifica direttiva europea. Come ampiamente esplicitato in queste settimane l’entrata in vigore della direttiva europea pone l’esigenza di trovare un punto d’equilibrio tra l’introduzione dei nuovi vincoli per l’orario di lavoro (riguardanti in particolar modo il periodo minimo di riposo giornaliero ed il limite massimo di tempo lavoro settimanale), …

Leggi →

Comunicato Stampa: Violenza sulle donne – Stabile in Trentino e ancora concentrata in famiglia

Oggi l’ incontro annuale di tutti i soggetti che operano in questo campo alla presenza degli assessori Ferrari e Zeni Sostanziale conferma della stabilità del fenomeno della violenza contro le donne nella nostra provincia, con 608 denunce nel 2014 (erano 613 nel 2013); per oltre il 50% dei casi l’autore della violenza è un familiare (marito, ex-partner o altro), mentre le violenze commesse da uno sconosciuto ammontano a un quarto delle denunce; circa tre quarti sia delle vittime che degli autori di violenze è di nazionalità italiana;  in forte crescita dopo l’approvazione delle nuove norme sul femminicidio dell’ottobre 2013  gli ammonimenti d’ufficio, che dai 12 nel 2011 sono arrivati a …

Leggi →

Comunicato Stampa: OMS – Il Trentino è un esempio virtuoso

Oggi l’incontro istituzionale fra l’assessore Luca Zeni e i referenti dell’Organizzazione mondiale della sanità “Il Trentino è un esempio virtuoso e vi posso assicurare che presenteremo le vostre buone pratiche a molti paesi e regioni”. Con queste parole oggi Piroska Ostlin, acting director dell’OMS, ufficio regionale per l’Europa di Copenhagen, ha salutato l’assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, accompagnato dal dirigente generale del Dipartimento salute e solidarietà sociale Silvio Fedrigotti e dal direttore dell’Azienda sanitaria Luciano Flor, durante un incontro istituzionale nella sede dell’Apss di via Degasperi a Trento. Accanto a Piroska Ostlin, vi erano Francesco Zambon dell’ufficio di Venezia, Patrizia Gentile, responsabile dell’UMST trasparenza e partecipazione della …

Leggi →
Pagina 10 di 37« Prima...89101112...2030...Ultima »