Consiglio Provinciale: “Question Time”

Oggi prima giornata di Consiglio Provinciale, al primo punto dell’ordine del giorno le interrogazioni a risposta immediata. Sette quelle che hanno coinvolto l’assessorato alla salute e alle politiche sociali. Eccole, con relative risposte: Interrogazione n. 2018:  Accorpamento dei primariati di Radiologia degli ospedali di Tione ed Arco Interrogazione n. 2028: Riguardo il numero dei pazienti malati di epatite C da trattare con farmaci innovativi e l’organico del reparto di medicina interna rispetto all’attività. Interrogazione n. 2029: Riorganizzazione della rete ospedaliera Interrogazione n. 2030: Riguardo la mobilità ospedaliera Interrogazione n. 2032: Riguardo alle tariffe 2015 in sanità Interrogazione n. 2033: Accoglienza in lingua inglese/tedesca dei turisti stranieri nella sanità trentina Interrogazione …

Leggi →

Direttive Anticipate Trattamenti Sanitari: “Prima di tutto la dignità della persona”

COMUNICATO STAMPA Seminario a Trento sulle direttive anticipate nei trattamenti sanitariZENI: “PRIMA DI TUTTO LA DIGNITÀ DELLA PERSONA, SPINGIAMO DI PIÙ SULLE DAT”  ”Abbiamo il dovere di interrogarci per capire come possiamo mettere al centro di tutto la dignità della persona“. Con queste parole, l’assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, ha aperto stamani i lavori di un seminario dedicato al tema delle dichiarazioni anticipate di volontà nei trattamenti sanitari, che si è tenuto a Trento e a cui hanno partecipato medici, infermieri, farmacisti, psicologi, assistenti sociali, amministratori locali ed in generale chi lavora nel campo dell’organizzazione dei servizi sanitari e sociali. “Siamo consapevoli delle difficoltà giuridiche della questione …

Leggi →

Inaugurazione dell’anno scolastico nella scuola ristrutturata di Spormaggiore

L’ASSESSORE LUCA ZENI: “SIATE CURIOSI DI CONOSCERE IL MONDO” Sono state le voci degli alunni della Scuola primaria e secondaria di Spormaggiore a dare il benvenuto all’assessore alla salute e alle politiche sociali Luca Zeni questa mattina in visita all’Istituto. Ad accogliere l’assessore il dirigente scolastico Andrea Bezzi, la fiduciaria Erica Endrizzi, il presidente della Comunità della Paganella Gabriele Tonidandel, il sindaco di Spormaggiore Mirco Pomarolli e il dirigente del servizio Infanzia e Istruzione di primo grado, Roberto Ceccato. “Non mi aspettavo un’accoglienza così calorosa – ha detto l’assessore – sono felice di essere qui anche perché, qualche anno fa, ho studiato proprio tra queste mura. Le scuole sono un …

Leggi →

Rassegna stampa: Medici «a tempo pieno» contro le code in ospedale

Pronto soccorso, Zeni esclude aumenti dei ticket come auspicato dal primario «Puntiamo invece su una rete di ambulatori privati vicini al cittadino»SANITÀ» La Uil: «Si creino dei centri polispecialistici sparsi sul territorio» di Luca Pianesi il TRENTINO 05/09/2015   TRENTO. «Aumentare i ticket? Una soluzione a dir poco improponibile rappresentando un deplorevole “pizzo” ai cittadini malati». E’ nettamente contraria la Uil del Trentino alla proposta del primario Ramponi di aumentare i ticket per ridurre le code nei pronto soccorso. «Già dal 2011- spiega il segretario Alotti – dovrebbe essere chiaro che l’ introduzione dei ticket non si ripercuote significativamente, come auspicava l’ allora assessore Ugo Rossi, sulla sovrabbondanza di accessi …

Leggi →

Flussi migratori e invecchiamento della popolazione: a confronto con le Istituzioni europee

COMUNICATO STAMPA: Fenomeni quali i flussi migratori e l’invecchiamento della popolazione rappresentano oggi alcune delle principali tematiche d’interesse non solo a livello nazionale, ma di carattere continentale europeo. Ecco perché, in un contesto come quello attuale, la comparazione e le relazioni tra territori costituiscono per il Trentino un impegno sia strategico sia di prospettiva, proprio per valorizzare ulteriormente le specificità di una comunità autonoma quale la nostra. Lo scopo del viaggio che ieri e oggi l’assessore alla salute e alle politiche sociali Luca Zeni ha compiuto a Bruxelles in visita alle istituzioni europee è stato proprio quello di approfondire la conoscenza di come l’Europa si stia muovendo in materia di …

Leggi →

Rassegna Stampa – Profughi: “Ogni Comune deve fare la sua parte”

Le Comunità di Valle “Sì” al metodo Zeni di Luca Nave l’Adige 05/08/2015 Non sarà un conteggio matematico a stabilire in quali località saranno ospitati i profughi che l’Italia assegna al territorio trentino. Ieri il neo assessore alla salute e alle politiche sociali, Luca Zeni, ha incontrato i presidenti delle comunità di valle riuniti a Trento: il modo con cui i profughi verranno «inviati» ai vari comuni sarà frutto di una concertazione che coinvolgerà le conferenze dei sindaci. Un calendario di incontri sarà presto stilato e procederà a ritmi serrati: già fissato il primo appuntamento, che sarà martedì prossimo con la Comunità dell’Alto Garda e Ledro. A fronte del continuo aumento …

Leggi →

Rassegna Stampa – “Ecco perché Mattarello conviene”

di Chiara Bert Trentino 2/8/2015 Maggiori spazi (30 ettari), più spazi per i parcheggi e meno modifiche necessarie alla viabilità (come il nuovo sottopasso previsto a Ravina), una maggiore distanza dal fiume Adige e dunque meno interventi sulla stabilità del terreno. Il nuovo assessore alla sanità Luca Zeni spiega in cosa consisterebbero i risparmi di un eventuale trasferimento del nuovo ospedale dall’attuale area di Mas al Desert a Mattarello, sull’area rimasta libera dopo che lo Stato ha rinunciato alle nuove caserme. E prova a spiegare anche perché, nonostante uno studio tecnico pronto da 8 mesi con tre ipotesi sul tavolo (Trentino di ieri, ndr), la Provincia non ha ancora deciso …

Leggi →

Rassegna Stampa – Zeni: “Ecco cosa farò su maternità, Not e profughi”

di Domenico Sartori l’Adige 27/7/2015 Luca Zeni «a tutto campo»: nella prima intervista da assessore alla Salute illustra il suo programma sul futuro dei punti nascita, sul Not e sulla gestione dell’emergenza profughi. Per quanto riguarda la conferma dei reparti di maternità a Tione e a Cavalese, Zeni spiega: «La priorità è garantire la sicurezza al nascituro e alla madre. Vedremo con il ministero se ci saranno deroghe». L’assessore risponde anche a chi, nel Pd, lo ha criticato per aver accettato l’incarico: «Il vertice del partito era d’accordo con me». Mercoledì sera, dopo un’estenuante seduta del Consiglio provinciale – tra i conciliaboli per trovare una via d’uscita prima della mozione …

Leggi →

Comunicato, Giunta Provinciale

Questa mattina ho ricevuto le telefonate da parte del segretario del Partito Democratico Sergio Barbacovi e del capogruppo Alessio Manica che mi anticipavano la volontà del Presidente Rossi di attribuirmi le deleghe su sanità e sociale. Con loro abbiamo parlato del quadro politico, e del dovere del pd di garantirsi un peso politico forte in giunta, cosa che si è verificata con la conferma delle deleghe su sanità e sociale, e con l’aggiunta delle competenze al Vicepresidente Olivi, con il quale mi sono poi confrontato sulla situazione. Con il Presidente Rossi abbiamo condiviso la necessità di un confronto approfondito sui tanti temi che nei settori di competenza hanno segnato il …

Leggi →

Pd del Trentino, la situazione

I giornali riportano una lettera che ho inviato all’assemblea provinciale del Pd del Trentino rispetto all’attuale situazione del partito, per trasparenza la riporto di seguito. La stragrande maggioranza dei cittadini sicuramente riterrà inutili o addirittura dannose queste discussioni interne ai partiti, ed ha in gran parte ragione, perché sono troppe le energie e il tempo speso su questioni interne invece che sui temi che riguardano la vita delle persone. Però, che piaccia o meno, il funzionamento dei partiti incide in maniera molto rilevante sul funzionamento delle istituzioni e sulle modalità di formazione delle decisioni, per cui anche queste discussioni alla fine rilevano. In pillole la sintesi (mi scuso in anticipo …

Leggi →
Pagina 20 di 43« Prima...10...1819202122...3040...Ultima »