INTERVENTI DI ESBOSCO E RICOSTITUZIONE DEI BOSCHI DANNEGGIATI. COSA FA LA GIUNTA PROVINCIALE?

Interrogazione n. 348 INTERVENTI DI ESBOSCO E RICOSTITUZIONE DEI BOSCHI DANNEGGIATI. COSA FA LA GIUNTA PROVINCIALE? Con l’ordinanza del Presidente della Provincia del 18/01/2019 è stato approvato il primo piano stralcio del “ Piano d’azione per la gestione degli interventi di esbosco e ricostituzione dei boschi danneggiati dagli eventi eccezionali del 27-30 ottobre 2018”. Si tratta di un piano complesso e articolato che fissa disposizioni, criteri e raccomandazioni diretti a fronteggiare l’emergenza connessa agli schianti boschivi . In particolare tale piano individua : – raccomandazioni per la sicurezza nelle operazioni di utilizzazione forestale – criteri e priorità di sgombero del legname schiantato e valutazione delle aree dove non intervenire con …

Leggi →

Quando le linee guida nei diversi settori?

È da sempre prassi, a maggior ragione in una Provincia così ricca di competenze come la nostra, che gli Assessori provinciali elaborino un programma attorno agli obiettivi che ogni singolo Assessore intende perseguire durante il suo mandato. Qualcuno può essere portato a credere che si tratti di meri atti formali, che lasciano il tempo che trovano, si tratta invece di un’azione di informazione dovuta e corretta, necessaria per far conoscere a tutti come si dispiegherà il progetto di governo enunciato in campagna elettorale. Fino ad ora, tuttavia, abbiamo assistito soltanto a numerosi proclami e a ripetuti slogan, con gli assessori che sembrano aver adottato l’abitudine di intervenire in modo estemporaneo …

Leggi →

L’impatto sul Trentino dell’accordo Italia – Cina

Il governo salvinian-leghista trentino sostiene che per creare sviluppo basta qualche cantiere stradale. E a Roma intanto spiana la strada ai commerci cinesi. Sia chiaro, la conseguenza per noi potrebbe essere devastante in termini di impatto di traffico, se le merci portate dalle navi cinesi in cima all’Adriatico passeranno dal Brennero su gomma. Di seguito l’editoriale pubblicato sull’Adige, sulle conseguenze per il Trentino delle strategie cinesi. L’impatto sul Trentino dell’accordo con la Cina Con una degnazione cortese, che tanto ricorda certa tradizione delle dinastie imperiali cinesi del passato, il Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping si è rivolto agli italiani con un articolo-manifesto celebrante la grandezza dei ruoli storici …

Leggi →

Tra Trento e Bolzano un confronto leale

 L’intervento pubblicato sul Corriere del Trentino, che tratta della necessità di un rapporto leale tra Trento e Bolzano e sottolinea le contraddizioni presenti oggi.   TRA TRENTO E BOLZANO UN CONFRONTO LEALE Al di là delle scaramucce quotidiane, che colorano il dibattito politico in queste prime fasi della nuova Legislatura, pare stiano prendendo forma alcune scelte strategiche ed ideologiche sulla quali è necessario chiamare la pubblica opinione ad una riflessione profonda. Pochi giorni fa il Corriere del Trentino ha dato conto di alcune dichiarazioni rese dal Presidente della Provincia autonoma di Trento, in relazione all’ipotesi infrastrutturale della Valdastico ed alla sua realizzazione. Senza molti giri di parole, emergeva il completo disinteresse del …

Leggi →

Contro gli estremismi

L’intervento pubblicato sul quotidiano “il Trentino”. Contro questi estremismi, alla ricerca della relazionalità Alla ricerca della relazionalità, contro gli estremismi. Come una sorta di araba fenice, ciclicamente ritornano lesegnalazioni circa i rischi connessi alla presenza attiva, anche sul territorio regionale, di gruppi estremistici di matrice nazifascista da un lato ed anarco-insurrezionalista dall’altro, come evidenzia il rapporto annuale che i Servizi di Sicurezza redigono per il Parlamento. Se in Trentino il problema è sintetizzabile nelle insidiose attività di certe militanze anarchiche e dell’ecologismo più estremista ed irrazionale, in Alto Adige/Südtirol è invece la deriva xenofoba, razzista ed antisemita del radicalismo della destra estrema europea che preoccupa, anche per il costante rafforzamento dei collegamenti politici …

Leggi →

Primarie Pd, il sermone con le mie valutazioni su Maestri e Martina

Domenica 3 marzo si svolgeranno le primarie del Partito Democratico nazionale e quelle del Partito Democratico del Trentino. Diciamocelo subito: per il PD non tira un’aria positiva, troppo spesso percepito come partito a tutela “del sistema”, invece che come forza riformatrice attenta alle nuove fragilità. Con la conseguenza che i partiti “antisistema” fanno breccia, e perdono poco consenso nonostante le politiche fallimentari in campo economico e istituzionale. Nelle dinamiche di una società spesso devono compiersi dei cicli, peraltro sempre più veloci, dentro il frullatore che è la post modernità in cui viviamo. Sono certo che alla fine l’Italia ed il Trentino supereranno sia l’incompetenza rivendicata come merito dai 5stelle, sia l’individualismo …

Leggi →

Un po’ di fact checking.. Mezzolombardo e sanità

Due consiglieri della Lega Salvini Trentino, Paoli e Dalzocchio, hanno elaborato un comunicato stampa nel quale mi attaccano per una interrogazione conseguente ad alcune affermazioni dello stesso Paoli (in allegato il testo). Il comunicato farebbe sorridere, se non si trattasse del capogruppo della Lega Salvini in Consiglio Provinciale e del collega candidato in pectore per le politiche e quindi per rappresentare il Trentino a Roma. Ricapitoliamo. Il consigliere Paoli dichiara ufficialmente che il presidio ospedaliero di mezzolombardo sarebbe “un poliambulatorio pieno di crepe”. Affermazioni vaghe (non vengono argomentate nel merito, forse perché motivare le proprie affermazioni richiederebbe un minimo di cognizione di causa) ma pesanti di un consigliere di maggioranza, …

Leggi →

Mezzolombardo: un ambulatorio pieno di crepe?

Un esponente provinciale della Lega Salvini Trentino ha definito il presidio ospedaliero di Mezzolombardo “un ambulatorio pieno di crepe”. Di seguito l’interrogazione per capire se l’Assessore competente condivida tali affermazioni, o come spesso accade, nella maggioranza provinciale si può dire tutto e il contrario di tutto.. Interrogazione n. UN POLIAMBULATORIO PIENO DI CREPE Forte di un conoscenza tecnica invidiabile, un Consigliere componente l’attuale maggioranza provinciale, ha recentemente esternato, attraverso gli organi di informazione, tutto il suo disappunto per le opinioni di un altro Consigliere provinciale, di minoranza, e delle componenti di opposizione che siedono nel Consiglio comunale di Mezzolombardo, attorno al delicato tema del presidio ospedaliero “San Giovanni “ nel …

Leggi →

Quale futuro per Spazio Argento?

Interrogazione n. Ennesima sospensione “fino a nuove indicazioni” delle misure previste con l’attivazione di Spazio Argento L’invecchiamento della popolazione è uno dei temi principali sui quali le società si stanno interrogando e riorganizzando. L’aumento della percentuale di anziani, l’aumento della fascia di popolazione non autosufficiente, la necessità di prevedere nuovi servizi e di aggiornare le relative politiche di sostegno sono dunque argomenti sui quali le amministrazioni pubbliche si debbono muovere con rapidità ed efficacia. In Trentino, si stima che il trend di invecchiamento della popolazione porterà ad aumento di 35.000 anziani nei prossimi dodici anni e di 85.000 nei prossimi trentadue, una situazione che – come dimostra in modo univoco …

Leggi →

Cooperazione: si sta perdendo la vera identità

L’intervento pubblicato sul quotidiano l’Adige sulla crisi della cooperazione trentina. SI STA PERDENDO LA VERA IDENTITA’ In questi giorni il mondo cooperativo è in fermento, e discute sulle linee di indirizzo espresse dalla Presidente della Cooperazione trentina, sulle quali dovrebbe orientarsi la rotta del movimento cooperativistico provinciale. Mescolando pragmatismo di governo ed antica prudenza rurale, tali linee vorrebbero interpretare la complessità delle trasformazioni in atto dentro la galassia cooperativa, come dentro la società trentina, oggi profondamente scossa da repentini mutamenti valoriali e comportamentali, che dicono di sé anche nei linguaggi e nelle forme della narrazione collettiva. Da un lato si invoca la lentezza e la gradualità, nel solco di tipiche …

Leggi →
Pagina 5 di 43« Prima...34567...102030...Ultima »