La nuova prassi dell’autosospensione dei nominati della Lega

merler salvini

Autosospensione nelle società partecipate: un nuovo istituto inventato dai politici leghisti nominati dalla giunta provinciale? Il tema delle nomine pubbliche è sempre stato delicato. Non sempre è facile trovare il corretto equilibrio tra requisiti che possono risultare in contrasto. Da un lato dovere dell’istituzione che nomina è verificare la competenza della persona nominata; una competenza non necessariamente tecnica nell’ambito specifico, ma legata alla governance dell’ente. Dall’altro lato esiste una legittima rivendicazione di instaurare un rapporto fiduciario tra istituzione che nomina e soggetto nominato, un rapporto fiduciario che non può tuttavia essere inteso come mera fedeltà o appartenenza ad una forza politica, bensì come condivisione di una linea strategica rispetto alla …

Leggi →

Il nodo della giustizia in Regione: cosa fare?

giustizia

Interrogazione  IL NODO DELLA GIUSTIZIA IN REGIONE: COSA FARE? Dopo l’ennesimo scontro dialettico fra i vertici amministrativi della Giustizia trentina e la Giunta regionale è giunto il tempo di verificare non solo lo stato dell’arte, ma anche la capacità della governo regionale di assumersi la responsabilità di scelte perseguite nel segno di una piena autonomia e, nel contempo, la volontà dell’intera classe politica e delle Istituzioni locali di dar corso seriamente ad una delega voluta, richiesta ed ottenuta anche con molti sforzi, valutando in modo concreto tutta la vasta gamma di implicazioni che dietro quella delega si celano. Qui non si tratta affatto di compiacere qualcuno a danno di altri …

Leggi →

Dimissioni Soj: la responsabilità della giunta

manette

Dimissioni Soj: la responsabilità della giunta. Un asettico comunicato della giunta provinciale ringrazia il presidente di Trentino Digitale per “la correttezza” delle sue dimissioni in seguito “ad una vicenda giudiziaria attinente l’attività svolta dal professionista alcuni anni fa, in un contesto lavorativo privato, esterno al Trentino”. Pare che in realtà si tratti di una condanna all’interno di un’inchiesta che ha svelato un sistema di sottrazione di milioni di euro a centinaia di comuni italiani da parte di alcune società private che dovevano riscuotere tributi dei cittadini per conto della pubblica amministrazione! Il consigliere del Partito Democratico del Trentino Luca Zeni ha prontamente depositato un’interrogazione nella quale chiede se Soj avesse …

Leggi →

Assestamento di bilancio

soldi

In allegato il testo del disegno di legge di assestamento di bilancio depositato dalla giunta provinciale. Un testo senza slancio, che si limita a sistemare alcuni capitoli di bilancio a causa dell’impatto del covid sulle finanze provinciali, ma che non contiene misure di sistema. capaci di rilanciare un’idea di sviluppo per il Trentino. Si possono trovare alcune disposizioni discutibili, come lo stanziamento di ben 40 milioni a sostegno delle ristrutturazioni delle case, proprio nel momento in cui lo Stato è intervenuto in maniera fortissima su questo settore, e quindi si potrebbe scegliere di investire in altro modo quelle risorse. Altre sono semplicemente sbagliate, come il commissariamento delle comunità di valle …

Leggi →

Autosanitarie inutilizzate a Pergine e Rovereto

autosanitarie

Interrogazione n. Autosanitarie lasciate inutilizzate a Pergine e Rovereto. L’organizzazione del sistema dell’urgenza emergenza è tanto complessa quanto importante. Nel tempo il Trentino è riuscito a migliorare tutti i suoi dati di esito in particolare grazie all’introduzione dell’elisoccorso, che ha consentito di accentrare sulle strutture hub, in particolare su Trento, tutti i casi più gravi, come infarti, ictus e politraumi, riducendo in maniera sostanziale i tempi di intervento. Fondamentale poi l’apporto sul territorio dei mezzi di soccorso, sia del 118 che delle associazioni convenzionate, che consentono di avere una copertura capillare in tutta la Provincia. In base ad una valutazione sui dati di copertura dei mezzi di soccorso nei diversi …

Leggi →

Le forzature di Fugatti

forzature1

Di seguito l’intervento pubblicato sul quotidiano l’Adige Ascoltare non è solo percepire un fatto sonoro Per mesi il Presidente Fugatti e gli altri esponenti della maggioranza leghista hanno dichiarato che si sarebbero contraddistinti per la capacità di ascolto, caratteristica carente nel centrosinistra, in quanto meno presente nei momenti conviviali sul territorio. Dobbiamo riconoscere che in molti bar e locali la presenza leghista è costante, e questo è sicuramente un merito che va riconosciuto. Però se l’ascolto si limita alla percezione di un fatto sonoro, serve a ben poco. Quello che manca totalmente è il passaggio al dialogo, ossia al confronto nel merito sui diversi temi, non tanto con le opposizioni …

Leggi →

Protocolli Covid: perché solo varechina nelle scuole?

var

Interrogazione Confusione nei protocolli Covid per le scuole: perché si possono usare soltanto alcol etilico e varechina per le pulizie? I protocolli Covid per la scuola dell’infanzia e per la scuole primaria e secondaria riportano con precisione quali prodotti devono essere usati per sanificare gli ambienti (banchi, pavimenti, arredamento, attrezzature..), indicando che i principi attivi utilizzabili sono esclusivamente etanolo (noto come alcol etilico) al 70% ed ipoclorito di sodio (noto come “varechina”) al 0,1%. Non altro. L’Istituto Superiore di Sanità fornisce invece una serie di indicazioni, recepite dal Ministero della Salute, che ammettono anche altri prodotti, con una indicazione di “apertura”, ossia che si possono utilizzare per la sanificazione degli …

Leggi →

Mostre a Palazzo Trentini

sala

MOSTRE A PALAZZO TRENTINI   Ormai da decenni ed anche in virtù di accordi a suo tempo definiti fra la Presidenza del Consiglio provinciale e l’Organizzazione del “Trento Film Festival”, appuntamento di risonanza mondiale e fra i più prestigiosi dell’intera annata culturale della città, ogni edizione del Film Festival stesso viene accompagnata da una mostra di arti figurative ospitata, da sempre, negli spazi espositivi di Palazzo Trentini. In molte occasioni si è trattato di offrire visibilità ad artisti di grande pregio, ma soprattutto legati alla dimensione territoriale, secondo una logica appunto di promozione della cultura della montagna anche locale. Anche per il corrente anno si era previsto, nel contesto dell’edizione …

Leggi →