Dopo un lungo confronto in maggioranza, la Giunta provinciale ha depositato il disegno di legge di modifica della Comunità di valle. Si modifica in particolare:

il sistema della governance, con l’eliminazione dell’elezione diretta e si adotta un sistema di elezione di secondo livello analoga a quella delle province italiane;

si prevede l’obbligo di gestione associata per i comuni sotto i 5.000 abitanti e si spinge verso la fusione dei comuni;

si rivedono alcune delle competenze.

In allegato il testo approvato dalla prima Commissione permanente, che presiedo, quindi il testo arriverà in aula ai primi di novembre. Rimango a disposizione per considerazioni di merito.

In allegato il testo del ddl in discussione con indicato il testo originale con le modifiche, per chiarezza di lettura:

DDL 47 Testo sinottico

 

 

 

Lascia un commento


2 + = otto