A seguire tutto ciò che c’è da sapere per votare alle primarie del 25 novembre 2012. E’ molto semplice! Votate!

Chi può partecipare?

Possono partecipare tutte le elettrici ed elettori in possesso dei requisiti previsti dalla legge e coloro che compiono 18 anni entro il 25 novembre, i cittadini europei residenti in Italia ed i cittadini di altri Paesi in possesso di regolare permesso di soggiorno e carta d’identità. Gli studenti e i lavoratori fuori sede che abbiano inviato (o consegnato di persona) alla sede del coordinamento provinciale (info@partitodemocraticotrentino.it) la domanda di esercizio di voto fuori sede insieme a un pdf del documento di riconoscimento. Il coordinamento provinciale comunicherà all’interessatoentro le ore 20.00 del 24 novembre il seggio a lui assegnato per la votazione. Lo studente e il lavoratore fuori sede che abbiano inoltrato domanda al coordinamento provinciale possono preiscriversi presso la sede del coordinamento provinciale entro le ore 12.00 di sabato 24 ottobre, oppure il 25 novembre nell’ufficio elettorale annesso al loro seggio.

 

Come ci si iscrive all’albo degli elettori? TRE MODALITA’
1. Presentandosi presso un ufficio elettorale composto da almeno da due persone nominate dal coordinamento provinciale (vedi sito www.partitodemocraticotrentino.it , la pagina facebook del Partito Democratico del Trentino e il sito nazionale www.primarieitaliabenecomune.it oppure telefona alle sedi dei partiti della coalizione per trovare luoghi e orari) con carta d’identità, tessera elettorale e almeno 2 €. Si deve sottoscrivere l’appello del centro-sinistra “Italia bene comune” e registrarsi all’albo degli elettori, firmare la liberatoria per la privacy e versare due euro. Verranno inoltre organizzati anche dei gazebo (vedi sito), che fungeranno da uffici elettorali per la preregistrazione, nelle piazze dei principali comuni della provincia. Verrà rilasciata la ricevuta di versamento e il certificato di elettore della Coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune”, che ciascun iscritto deve portare con sé al seggio il 25 novembre e il 2 dicembre, sempre insieme a un documento d’identità e al certificato elettorale. Questo certificato è provvisto di due talloncini che verranno staccati e trattenuti dal seggio, uno al primo turno ed uno al secondo turno, a riprova dell’avvenuta partecipazione al voto.

2. È possibile iscriversi online esclusivamente sul sito www.primarieitaliabenecomune.it . Inseriti i propri dati in rete e stampata la ricevuta di conferma, bisognerà comunque recarsi presso un qualsiasi ufficio elettorale i giorni prima del 25, o il giorno stesso delle primarie nell’ufficio elettorale presente all’interno di ogni seggio per completare la procedura con il versamento dei due euro e con il ritiro del certificato di elettore della Coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune”.

 

3. E’ possibile iscriversi direttamente anche il giorno stesso delle primarie, il 25 di novembre, prima di votare, negli uffici elettorali posti all’interno di tutti i seggi predisposti per elezioni. E’ un’opzione che sconsigliamo perché si rischia di dover fare lunghe code ai seggi. Chi invece si è preregistrato potrà andare direttamente a votare.

Quando e dove si vota?
Il giorno delle primarie, 25 novembre, si potrà votaredalle 8.00 alle 20.00 presentandosi ad uno dei circa 70 seggi (al seguente link http://www.partitodemocraticotrentino.it/news.php?id=2710  trovate tutti i seggi) con:

- documento d’identità

- tessera elettorale

- certificato di elettore rilasciato al momento dell’iscrizione.


Si può votaresolo nel seggio collegato al numero della propria sezione elettorale, quella dove si vota abitualmente. Si può votare per un solo candidato. Nel caso in cui nessuno dei candidati raggiunga il 50 + 1% dei voti, il ballottaggio fra i due candidati più votati avrà luogo la domenica successiva, 2 dicembre, dalle ore 08.00 alle ore 20.00, negli stessi seggi in cui si è votato il 25 novembre.


Il 2 dicembre sono ammessi al voto gli elettori in possesso del Certificato di voto rilasciato per il primo turno e coloro che dichiarino di essersi trovati, per cause indipendenti dalla loro volontà, nell’impossibilità di registrarsi all’Albo degli elettori entro la data del 25 novembre e che effettuino la preregistrazione in due giorni compresi tra il 27/11 e l’1/12, stabiliti con delibera dal coordinamento nazionale.

Lascia un commento


× cinque = 40